Cannelloni fatti in casa

Cannelloni fatti in casa  L'altro giorno ho condiviso con voi la ricetta per fare una buona brodo fatto in casa, e come dicevo, uno dei vantaggi di fare il brodo in casa sono i resti di carne che ci rimangono, con loro possiamo preparare delle squisite crocchette o queste buonissime Cannelloni fatti in casa che oggi spiego come elaborare.

Anche se di solito uso i tradizionali piatti di cannelloni, quelli che arrotolano, l'altro giorno ho trovato dei tubi per cannelloni al supermercato e ho deciso di provarli. Il risultato è stato buono, hanno avuto bisogno di più tempo per cucinare, ma abbiamo risparmiato quel tempo in precedenza poiché non ho dovuto immergerli o cucinarli. Possono essere riempiti con un cucchiaino o inserendo il ripieno in una sac à poche senza beccuccio, il che renderà il nostro lavoro più facile. Per la cottura avremo bisogno di averli in forno per circa 35 minuti a 180ºC coperti con carta stagnola, poi li scopriremo e avremo altri 10 minuti con la griglia per far rosolare il formaggio.

Cannelloni fatti in casa
Preparate dei deliziosi cannelloni con la carne avanzata dello spezzatino.
Autore:
Cucina: Spagnolo
Tipo di ricetta: Carne e Pasta
Dosi: 15-20 unità
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 300 gr. di carne rimanente dello spezzatino (pollo, vitello, palla, maiale) senza ossa o pelle
  • 1 cipolla
  • 2 carote dallo stufato
  • olio d'oliva
  • 4-5 cucchiai di salsa di pomodoro
  • sale e pepe
  • besciamella (fatta in casa o acquistata a piacere)
  • cannelloni (o piatti tradizionali)
  • formaggio grattugiato per gratinare
Come prepararlo
  1. Cannelloni fatti in casa Mettete la carne in un tritacarne e tritatela. Di solito lo metto in 2 volte in modo che si tagli bene, ci siano piccoli pezzi e non diventi una pasta. Puoi anche tagliarlo con le forbici o sbriciolarlo a mano. Riserva. Cannelloni fatti in casa
  2. Tagliate la cipolla in 4 e tritatela con il tritacarne oa mano. Cannelloni fatti in casa
  3. In una padella con olio, soffriggere la cipolla che abbiamo appena tritato fino a quando non inizia a diventare trasparente. Cannelloni fatti in casa
  4. Mentre la cipolla sta soffriggendo, schiacciare le carote cotte con una forchetta. Cannelloni fatti in casa
  5. Aggiungere la carota nella padella con la cipolla e cuocere per un paio di minuti. Cannelloni fatti in casa
  6. Aggiungere la carne che avevamo riservato, mescolare e cuocere ancora un paio di minuti. Cannelloni fatti in casa
  7. Aggiungere il pomodoro fritto. Mescolare bene e cuocere altri 2 o 3 minuti. Cannelloni fatti in casa
  8. Regolate il livello di sale del ripieno dei cannelloni e lasciate riposare qualche minuto finché non sarà caldo o freddo. Cannelloni fatti in casa
  9. Mentre il ripieno si raffredda, coprire il fondo di una pirofila con la besciamella.
  10. Riempite i tubi dei cannelloni con l'aiuto di un cucchiaino o di una sac à poche. Cannelloni fatti in casa
  11. Posizionare i tubi pieni nella teglia. Cannelloni fatti in casa
  12. Coprite i cannelloni con abbondante besciamella (in questo caso che ho usato i cannelloni, è necessario che il sugo sia abbondante affinché i cannelloni cuociano bene in forno) Cannelloni fatti in casa
  13. Cospargere con formaggio grattugiato. Cannelloni fatti in casa
  14. Mettere in forno preriscaldato a 180 ° C e cuocere per circa 35 minuti mantenendo i cannelloni ricoperti di carta stagnola. Cannelloni fatti in casa
  15. Scoprite i cannelloni e gratinate gli ultimi 10 minuti in modo che il formaggio si sciolga e si rosoli.

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Maria zapata suddetto

    Adoro tutte le tue ricette !!
    grazie

    1.    Barbara Gonzalo suddetto

      Siamo contenti che tu ci segua e ti piacciano le nostre ricette.
      Saluti!