Pupazzi di neve commestibili, divertenti spuntini natalizi

Il pupazzo di neve è già un'istituzione tra i vari addobbi natalizi, anche se gli oggetti continuano a rinnovarsi, raccogliendo spunti dai diversi stili artistici e decorativi. Dato che devi vestire la tavola di Natale, cosa c'è di meglio che farlo con il tuo cibo. La frutta e la pasticceria serviranno per realizzare due piatti a forma di pupazzo di neve.

Come spuntino o dessert abbiamo preparato degli spiedini di frutta assortiti, facendo dei mestieri con il coltello, diventano bambole divertenti. Più elaborata è la ricetta della pasticceria, che si basa su due palline di una specie di marzapane decorate con smaltato di colori.

Per fare gli spiedini di frutta tagliamo le banane a fette spesse per formare il corpo, tagliamo mele di diversi colori o di qualsiasi altro a forma di frutta mezza luna e tagliarla in una terza per formare a triangolo del cappello. Infine tagliamo l'uva a metà per fare la palla del cappello o usiamo mirtilli o more. Montiamo la bambola infilando tre fette di banana, poi la mela e poi l'uva. Decorare con uvetta o gocce di cioccolato per simulare pulsanti e occhi. Per il naso, una punta di mango o pesca, e per le braccia i famosi bastoncini salati Stickletti..

Le bambole di marzapane lo elaboriamo nel modo seguente. Per fare quattro pupazzi di neve mettiamo 250 ml. di acqua e 1 kg. zucchero in fiamme in una casseruola fino a quando diluito e senza bollire. Una volta sciolto, aggiungiamo 250 gr. mandorle tritate, mescolando bene in modo che non formi grumi. Lasciamo raffreddare il marzapane. Una volta freddo e qualcosa di difficile, formiamo due palline marzapane, uno più piccolo dell'altro per fare il corpo e la testa della bambola. Lo facciamo anche noi altri due palline più appiattite per formare le braccia. Ci riserviamo un po ' marzapane nel caso in cui vogliamo fare sciarpe e cappelli. Per copertura queste forme possiamo usare cocco grattugiato o bene ci sciogliamo cioccolato bianco a bagnomaria e quando è tiepida frulliamo le palline con l'aiuto di due cucchiai e lasciamo riposare. Per unire le parti, l'ideale è utilizzare il glucosio caldo come una colla. Un'altra opzione è usare stuzzicadenti, ma sarà più scomodo quando si mangiano le bambole. Colorare il cappello e le sciarpe che possiamo aggiungi la colorazione nel cioccolato. Bottoni, occhi e naso Possiamo farli con noci, frutti rossi o con glassa colorata.

Via: Entrechiquitine, Vini e ricette

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.