Crocchette di nasello e uova sode

Se ai vostri piccoli non piace il pesce, vi consiglio di preparare queste crocchette. Loro portano nasello e anche uova sode e ti assicuro che non sapranno resistere. 

Li ho fatti con il nasello ma puoi sostituirlo salmone o da altri pesci che hai. Se il tuo pesce è crudo, come nel mio caso, puoi farlo cucinalo nel latte stesso con cui farete l'impasto per le crocchette. 

Cosa ti resta del pesce di un altro pasto? Bene, puliscilo bene e mettilo già cotto nel tuo impasto. Otterrai delle ottime crocchette di sfruttamento.

Crocchette di nasello e uova sode
Autore:
Cucina: Tradizionale
Tipo di ricetta: Antipasti
Dosi: 8
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 100 g di burro
  • 100 g di farina
  • 1 litro di latte parzialmente scremato
  • Erbe aromatiche
  • Sale
  • 2 filetti di nasello congelati
  • 2 uova
Come prepararlo
  1. In una casseruola mettiamo l'acqua, le uova sode e un po 'di sale. L'abbiamo dato fuoco.
  2. Mettiamo il latte in un'altra casseruola, insieme al nasello, e lo scaldiamo.
  3. Mettiamo il burro in una padella e mettiamo la padella sul fuoco.
  4. Quando sarà sciolto, unite la farina e fatela soffriggere per qualche minuto.
  5. Aggiungiamo il latte, poco a poco, senza smettere di mescolare. Aggiungiamo le erbe aromatiche e il sale.
  6. Quando la besciamella si sarà addensata, aggiungere il nasello, già cotto, a pezzetti.
  7. Continuiamo con la cottura.
  8. Quando le uova sono cotte, le sbucciamo e le tritiamo. Li aggiungiamo anche alla nostra besciamella.
  9. Ci mescoliamo bene.
  10. Mettiamo la pasta allungata su una teglia che avremo ricoperta prima con carta da forno. Lo lasciamo raffreddare, prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero.
  11. Una volta fredde formiamo le crocchette con un paio di cucchiai. Li passiamo nell'uovo sbattuto e nel pangrattato.
  12. E ora non ci resta che friggerli in abbondante olio di semi di girasole.

Maggiori informazioni - Salmone alla griglia marinato con purea di carote


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.