Cavolfiore al forno in pastella

Cavolfiore al forno in pastella

Con le verdure si possono gustare piatti sfiziosi con un po' di fantasia e con poche calorie. Abbiamo scelto il cavolfiore e affinché ti piaccia così tanto l'abbiamo rivestito con un pangrattato croccante con qualche altro ingrediente e infine l'abbiamo sfornata in modo che sia gustosa e sana.

Se vi piacciono le ricette con verdure e cavolfiore potete gustarvi anche la nostra ricetta per insalata con cavolfiore.

 

Cavolfiore al forno in pastella
Autore:
Dosi: 5-6
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Ingredienti
  • 800 g di cavolfiore
  • 100 g di pangrattato
  • 1 spicchio d'aglio
  • 80 g di farina
  • 3 uova
  • 5 cucchiai di olio d'oliva
  • 1 cucchiaino di prezzemolo
  • Mezzo cucchiaino di origano secco
  • 50 g di parmigiano in polvere
  • Sale
Come prepararlo
  1. Scegliamo il cavolfiore e lo laviamo con acqua. Lo mettiamo a cuocere a pezzi con una manciata di sale. Lo faremo cuocere per il tempo necessario finché non lo vedremo morbido e al dente. Cavolfiore al forno in pastella
  2. Terminata la cottura, scolatela, adagiatela su una teglia e fatela raffreddare. Nel frattempo in una ciotola aggiungete il pangrattato, lo spicchio d'aglio, i cucchiai di olio d'oliva, i 50 g di parmigiano in polvere, il cucchiaino di prezzemolo e mezzo cucchiaino di origano. Mescoliamo bene. Cavolfiore al forno in pastella
  3. Riscaldiamo il Forno a 180 °. Prendiamo i pezzi di cavolfiore e li picchiamo in una ciotola dove abbiamo aggiunto la farina. Cavolfiore al forno in pastella
  4. In un'altra ciotola sbatteremo le uova e inzuppare il cavolfiore. Cavolfiore al forno in pastella
  5. Alla fine l'abbiamo superato briciole di pane fino a quando non diventa molto denso. Eliminare l'eccesso e adagiarlo su una teglia foderata con carta da forno. Lo mettiamo un po' in forno minuti 25 o finché non vedi che ha assunto una tonalità dorata. Cavolfiore al forno in pastella
  6. Possiamo servire il nostro cavolfiore caldo con una salsa speciale o una maionese.

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.